SCEGLIERE LA STAMPANTE GIUSTA

Le stampanti non sono tutte uguali. Un prodotto ottimo per chi stampa una ventina di pagine al mese può essere molto costoso per chi ne stampa duecento, e viceversa.
In questa guida andremo ad esaminare i vari tipi di stampante in commercio, ognuno con i propri punti di forza e debolezza.
Attenzione: plotter e mini-plotter hanno altre caratteristiche e non sono compresi in questa suddivisione.

STAMPANTI AD INCHIOSTRO O INKJET

Si tratta delle stampanti più comuni per l'uso casalingo, anche se alcuni modelli multifunzione con fax hanno una loro nicchia anche in ambienti professionali, sono compatte, generalmente economiche e semplici da usare e mantenere. Si dividono a loro volta in due sottogruppi: cartucce testinate e taniche.

Cartucce testinate:
Si distinguono facilmente perché utilizzano solo due cartucce: nero e tricromia. In queste stampanti la testina, ossia la parte della stampante incaricata di distribuire l'inchiostro sulla pagina, è parte della cartuccia.
Questa soluzione ha due problemi: le cartucce sono più costose (per i compatibili si parla di 15-20€ rispetto ai 6-10€ di una tanica) e la testina, essendo usa e getta, è generalmente meno raffinata rispetto ai modelli con tanica. Il vantaggio è che ogni cartuccia nuova significa anche una testina nuova, di conseguenza i problemi di intasamento, danneggiamento o logoramento sono al più un fastidio che dura fino alla prossima sostituzione.
Questo tipo di stampanti è consigliato per chiunque stampi sporadicamente (circa 20 pagine al mese) o lasci passare lunghi periodi fra un utilizzo e l'altro (più di un mese).
Canon e HP producono abitualmente stampanti con cartucce testinate per le loro fasce economiche.

Taniche:
Le stampanti con taniche utilizzano abitualmente quattro cartucce (nero, ciano, magenta e giallo) ma i modelli orientati alla stampa fotografica possono montarne cinque o sei. In questo caso la testina è parte integrante della stampante e non viene mai sostituita.
I vantaggi dell'impiego di taniche sono opposti agli svantaggi delle testine: cartucce economiche (si tratta in sostanza di scatole riempite d'inchiostro con chip attaccato) ed una testina sensibilmente più costosa di quella usa e getta montata sulle cartucce testinate, quindi più precisa e qualitativa.
Il contrappasso è che l'ottima testina integrata diventa il punto debole dell'intera macchina. In qualsiasi circostanza che la porti ad intasarsi di inchiostro secco (vedi lunghi periodi di inutilizzo) o, comunque, a non funzionare a dovere probabilmente l'intera stampante dovrà essere sostituita. Infatti non tutte le testine integrate sono predisposte per essere rimpiazzate e, anche quando lo sono, spesso costano quasi quanto o più dell'intera stampante.
Questi modelli sono consigliati per chiunque stampi frequentemente (da una decina di pagine a settimana in su) e non lasci la stampante ferma per lunghi periodi o per chi voglia stampare in qualità fotografica.
Tutte le stampanti ad inchiostro Epson e Brother ricadono in questa categoria, ma anche alcuni modelli Canon e le serie HP per la stampa fotografica (Photosmart)

Multifunzione:
Salvo alcuni modelli particolari, come le stampanti per grandi formati, praticamente tutte le inkjet in commercio sono in realtà "multifunzione", ossia stampante, scanner e fotocopiatrice in un unico blocco.
Si tratta di una soluzione molto pratica che rende la macchina più utile ad un costo molto contenuto, lo scanner integrato non ha la stessa precisione di quelli a sè stanti ma, salvo esigenze particolari, è più che sufficiente per l'uso casalingo.

 

STAMPANTI LASER

Le stampanti laser si trovano comunemente all'interno degli uffici, sono macchine complesse, mediamente più costose delle inchiostro, pensate per volumi di stampa molto alti e vanno dalle compatte in bianco e nero ai grandi fotocopiatori professionali a colori.
In generale, vale la pena di investire in una stampante laser per chiunque sappia di dover stampare grandi volumi, tuttavia esistono alcune cose da tenere presenti.

I toner per le stampanti laser sono sensibilmente più costosi rispetto alle cartucce di inchiostro (un compatibile si aggira mediamente intorno ai 40€), ma compensano stampando molte più copie (da 1000 in su) arrivando quindi ad avere un costo per singolo foglio più basso rispetto all'inkjet. La cosa funziona molto bene a patto di ricordare che l'ora della sostituzione, anche se arriva molto raramente, può portare un conto piuttosto salato.

Con il laser il colore non è più scontato. I giorni delle stampanti ad inchiostro casalinghe in bianco e nero sono finiti da molto tempo, per le laser non è così: molte stampanti di fascia economica portano un solo toner nero. Come soluzione può sembrare limitante ma in realtà calza più che bene l'esigenza di molti piccoli uffici, il costo della stampante è contenuto (meno di 100€), si cambia un toner solo anziché quattro, l'ingombro è ridotto e la stampante in sè rimane più semplice e robusta.

Con il laser nemmeno la multifunzione è più scontata. A differenza dell'inchiostro integrare uno scanner il una stampante laser ne fa lievitare il prezzo sensibilmente (più di 150€) quindi se avete bisogno di fare fotocopie è un fattore da considerare.

Con il laser, in compenso, stampare diventa una faccenda rapida. Anche le stampanti ad inchiostro professionali hanno i loro tempi, la testina va fisicamente fatta muovere avanti e indietro lungo la pagina e produrre un centinaio di fogli non è cosa che si possa fare nel tempo di una pausa caffè. Il laser invce funziona a rullaggio continuo e può girare facilmente una pagina ogni pochi secondi.

In conclusione: il laser è un'ottima soluzione per grandi volumi, tuttavia chi compra una stampante ad inchiostro oggi ottiene di base un economico pacchetto completo (bianco e nero, colore, stampa, scanner e copia), mentre con il laser occorre valutare attentamente cosa includere ed a cosa rinunciare per evitare di far lievitare sensibilmente il prezzo.

Tooner.it - via Garibaldi 59 - 17043 Carcare (SV) - e-mail: info@tooner.it
P.I. 01576700098 - C.F. FRRNDR86B03D969C - Cookie Policy